Locali gay Firenze: i migliori dove svagarsi.

Locali gay Firenze blog babaiolaDopo una giornata intera trascorsa in giro per la città, a vedere opere e monumenti del periodo del Rinascimento, a godersi le Gallerie d’Arte, gli Uffizi, una passeggiata a Ponte Vecchio… è necessario trovare un luogo per riposarsi, svagarsi o divertirsi. La scena gay si concentra intorno a Piazza Santa Croce e qui si trovano la maggior parte dei locali gay Firenze. Si dice che in alcune città di origine tedesca si usi, e si utilizzava anche in passato, la parola “florezen” per definire una persona omosessuale. Quindi cari “florezen” godetevi Firenze!

I Locali gay Firenze:

Piccolo Cafè. In via Borgo Santa croce 23/r. Ha una clientela friendly ed è molto popolare nella comunità LGBTQ+. Organizza concertini live, offre aperitivi e anche cena.

Quelo Bar. In via Borgo Santa Croce 15/r. Ottimo caffè, dolci deliziosi e spuntini incredibili. Tutto è organizzato e preparato con cura.  Si sta prevalentemente fuori dal locale, a causa delle ridotte dimensioni, anche qui la clientela è mista, tutti sono ben accetti a prescindere dal sesso.

Queer. In via via Borgo Allegri 9/r. È versatile ed aperto a tutt*, ha un American Bar che serve ottimi cocktails. Organizza aperitivi e offre mille modi per socializzare, dalla partita a freccette al biliardo.

Crisco Club. In via Sant’Egidio 43/r. Locale storico di Firenze, è il primo hard bar italiano e dopo una storia travagliata di chiusure e riaperture, oggi si presenta come un cruising club per soli uomini e con una clientela internazionale.

Caffè la Posta. In via Pellicceria 24/r. In piano centro di Firenze offre colazione, pranzo, aperitivi e wine shop. La qualità è ottima, clienti LGBTQ+ & friendly.

Serate Gay Firenze:

FAIRY Gold. In via della Vigna Vecchia, 25. #laFirenzecheballa, serata molto popolare tra la Firenze LGBTQ+, si tiene ogni sabato sera al Full Up Club Firenze. Al piano terra si trova il ristorante bio bistrot con alimenti a km 0. Inoltre, Il club si divide in 2 sale: la principale dove si organizzano diversi eventi ed una seconda con servizio bar e privèè.

XTra Revolutionary Clubbing. È una festa dedicata soprattutto agli uomini e con il sound dei circuiti gay internazionali più famosi. È un evento dedicato agli amanti della musica internazionale, alcune serate hanno un determinato dress code (consigliamo di consultare il sito web o la pagina Facebook). Inoltre, per chi partecipa attivamente spetta un eXTra. Cosa vuol dire? Se osi con la canotta hai 1 free chupito al bar, vai con il cappellino sporty? salti fila all’ingresso, ti togli la maglia? prova ad immaginare…

Mamamia in Florence. In via Lombardia. La one night mensile itinerante, che si sposta in diversi locali. Per conoscere i loro eventi e le loro location vai sulla loro pagina Facebook. Durante l’estate si trasferisce a Torre del Lago. Party LGBTQ+.

PridePark NCS. In via Michele Mercati 24/a. Le serate “Necessariamente” sono eventi di autofinanziamento che si tengono una volta al mese da oltre 25 anni da Azione Gay e Lesbica di Firenze presso Auditorium Flog “Official”. Dal 2018, collaborano con lo staff di Pride Park. Da queste collaborazioni nasce la voglia di divertirsi e far divertire, e si approfitta della serata per diffondere contenuti fondamentali per la tutela dei diritti LGBTQ+.

Gulp. È un’organizzazione di eventi gay & friends che unisce in un vivace cocktail artistico musica, immagine, live performance e la voglia di stare insieme. Cambiano spesso locale e sperimentano, sempre, idee molto diverse creando format per le serate davvero originali.

Fabrik. Via del Lavoro 19, Calenzano vicino a Firenze. È un cruising club leather/bear/fetish, solo per uomini. Il circolo offre servizio bar, cabine video e area cruising. Sul retro, uno spazio all’aperto con gazebo riscaldato e spazio fumatori. L’ingresso è riservato ai soci del circuito ONEPASS/ANDDOS.

C’è una sauna a Firenze? Leggi qui: Sauna gay di Firenze, ci sei mai stato?

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.