Sei nella capitale della moda e hai voglia di un break?

 

bar gay milano blog babaiola

Vai in un bar gay Milano…ce n’è per tutti i gusti! Dai locali dedicati esclusivamente al divertimento a quelli in cui è possibile mangiare, divertirsi e anche rilassarsi.

 

Abbiamo inserito quelli che ci piacciono di più bar gay Milano blog babaiolabar gay Milano blog babaiola

 

Inferus Milano. Si trova in via Paisiello 4, una viuzza del centro città. Nel club del peccato vengono organizzate diverse serate: fetish, naked, drag show, sexy strip e tante altre Borderline. È presente un cinema con posti a sedere e cabine private, area relax, area sling, glory holes, dark room e labirinti.

Butterfly Milano. In via luigi granelli 55. L’unica serata dedicata alle sole donne. Fanno serata ogni sabato, il programma degli eventi nella loro pagina Facebook.

Depot Milano cruising bar. Sito in Via dei Valtorta 19, una traversa di Viale Monza. Accesso esclusivo per i soci con tessera Key We Associazione Nazionale. E’ un circolo privato che organizza eventi a tema. Le serate organizzate sono naked (senza passamontagna), fetish, bisex, orgy, darkroom… sempre molto divertenti e anche esageratamente hot! Prevale la clientela gay, ma come si può leggere vengono organizzate anche serate bisex.

ONEWAY Club

bar gay Milano blog babaiolaVia Felice Cavallotti, 204 Sesto San Giovanni. Ingresso riservato ai soli soci ANDDOS. Da oltre 20 anni ONEWAY Club rappresenta un punto di riferimento per la comunità omosessuale di Milano e più in generale della Lombardia. Si rivolge principalmente alla clientela gay e bisessuale maschile. I servizi offerti sono: bar, zona video, area garden, consolle con pista da ballo e area fumatori interna.

Cruising Illumined Milano. Situato in via Napo Torriani 12. Dal nome è possibile capire che tipo di servizio offra il club. È obbligo essere maggiorenni e tesserati per accedere all’Illumined, in quanto è un circolo privato affiliato ARCO – ANDDOS. È aperto 24h/24. Si dispone su tre piani, ha una stanza hard e all’ingresso ha un corner sex-shop, per dotarsi dei tools di cui si ha più bisogno. Only gay.

After Line big e small. In via Sammartini 25. È Uno dei primi ritrovi italiani per la comunità gay, vanta una lunga storia ed è stato visitato da nomi importanti della cultura e dello spettacolo.Nel 20I7 ha riaperto con una nuova gestione. È suddiviso in due locali: Small Afterline, più intimo e accogliente, e Big Afterline, per scatenarsi nei fine settimana, per ballare, per eventi e feste, per veglioni. È aperto al pubblico (senza tessera).

Tropical Island. Bastioni di Porta Venezia 2, entrata parco da piazza Oberdan. Un’oasi tropicale al centro della caotica Milano, dove trascorrere momenti di puro divertimento o di relax, è possibile accontentare un po’ tutti. È un locale LGBTQ+ friendly che serve ottimi cocktails, d’estate è il miglior momento per goderselo… soprattutto per il cruising notturno.

Baraonda club milanobar gay milano blog babaiola. Via Alcide De Gasperi 14, Corsico. Discoteca che organizza serate nei weekend a cui si aggiungono 2 venerdì al mese e le festività. Un venerdì è dedicato alla serata BDSM, la Famelika night e l’altro alla notte delle Porno Stars. Mentre, il sabato è concentrato su show con musica commerciale e house music fino alle 6 del mattino. Per gli altri eventi vedi la loro pagina Facebook. La discoteca è aperta a tutt*, non ci sono distinzioni, ma solo voglia di divertirsi e stare insieme.

Bar Gay Milano – Divertimento & Food

bar gay Milano blog babaiola

Leccomilano. In via Lecco 5, Porta Venezia. Propone ottimi cocktail realizzati con spiriti e prodotti biologici. Dalle 18, il LeccoMilano offre uno stuzzicante aperitivo. Organizzano diverse serate come il venerdì di “TomOfMilan” e sabato “Femellas”, una girlie night in cui meravigliose Deejay animano la console. Il ristorante, aperto in settimana a pranzo, offre menù di piatti tipici italiani e internazionali e, anche, gustosissime specialità vegane. Aperto a tutta la comunità LGBTQ+.

Sui Generis Milano. Sito in via Panfilo Castaldi 31, angolo via Lecco. Un locale LGBTQ+ friendly del Rainbow District di Milano, offre ottimi drink e buon cibo. In occasione del Pride 2019 ha creato il “proud cocktail”, una bevanda alcolica tutta colorata fatta con un ingrediente segreto: l’amore.

Pop Milano

bar gay Milano blog babaiolaVia Alessandro Tadino 5, nel cuore di Porta Venezia. È un bar LGBTQ+ friendly, dove trascorrere serenamente cinque minuti o un paio d’ore, in cui si può bere un caffè, mangiare una torta o uno snack, pranzare e scroccare il wifi, godersi una birra artigianale a km 0, o bere qualsiasi altro drink.

Il Patchouli. Si trova in Corso Lodi 51. Cibo abbondante e Cocktail buonissimi ad ottimi prezzi. Organizza diverse serate, ma è famoso per la serata QUEER più trascinante di Milano, Il mercoledì Vergine Camilla con Drag Show, Dj Set e GoGo boys. LGBTQ+ friendly.

Red Cafè Milano. Via Lecco angolo via P. Castaldi 29, nel cuore del Rainbow District di Milano. Bar per tutti con tavola fredda, offre cocktails, thé e caffè speziati, panini, piadine e piattini vari. Si possono gustare ottimi aperitivi etnici e rilassarsi con la lettura di libri e giornali. LGBTQ+ friendly.

Company Club. Si trova in via Benadir 14. Ha uno stile sobrio e clientela maschile del mondo “leather” e “bear”. Offre un ottimo servizio bar, proposte musicali sempre innovative ed interessanti, iniziative di carattere culturale, come l’esposizione di quadri e fotografie, dibattiti a tema sociale e politico.

Noloso. In via Varanini 5. Un locale con clientela mista dove mangiare bene, bere a volontà e divertirsi tanto. Ogni giorno, serve l’aperitivo dalle 18:00 alle 21:30 seguendo le migliori ricette della tradizione mediterranea. Organizza diverse serate, come il giovedì dei giochi da tavolo con la boardnight a cura di Mr Goosy Gamers Club. Il bar si anima, soprattutto, nel weekend con i migliori dj delle più famose club night. La domenica offre il Sunday Brunch con piatti caldi, torte e litri di caffè americano.

E ancora…

Blanco Milano. In via G.B. Morgagni 2. Il locale è aperto tutto il giorno, serve le colazioni, il pranzo, l’aperitivo e la cena. Ma non finisce qui, si occupa anche del dopo cena, trasformandosi  in punto di riferimento della nightlife milanese. Organizza numerosi eventi, mostre e serate. Diverse persone famose frequentano il blanco, turisti compresi. È aperto a tutti.

Memà. Nel Largo Bellintani, 2. Meraviglioso locale LGBTQ+ friendly, Memà (in dialetto siciliano “Mia Mamma”) ti regala la Sicilia! Propone menù che evocano i sapori e gli odori della Sicilia, dal Marzamemi al Pane Cunzato. I cocktail si ispirano alla Sicilia, ma hanno un elemento innovativo: ossia strizzano l’occhio alla moderna mixology, l’ultima tendenza del bartending.

Mono Bar. In via Lecco 6, angolo via P. Castaldi, nel cuore di Porta Venezia. È un Cocktail Bar che accoglie tutti, la clientela è mista e LGBTQ+ friendly.  Ambiente dal “respiro” internazionale, ispirato ai bar di Amsterdam e Berlino. Dedica particolare attenzione alla selezione della musica e all’organizzazione degli eventi settimanali. Aperitivo tutti i giorni dalle 18.30 alle 21.30.

G-Street Milano. In via Sammartini 23, sul fianco sinistro guardando la Stazione Centrale. Organizza diverse serate: spettacoli sexy, cruising, disco bar, karaoke… Vengono serviti favolosi cocktail, bibite, panini e tanto altro ancora. Il G-Street Milano è un circolo privato e l’ingresso è riservato ai soci. Clientela prevalentemente maschile, ma è aperto a tutta la comunità LGBTQ+.

Dopo tutto questo mangiare, bere e divertirsi hai bisogno di relax? ecco le migliori saune di Milano: leggi qui

 

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.