Città liberale ed estremamente friendly, questa è la Tel Aviv Gay. Nel 2012, è stata proclamata la città più amata dalla comunità LGBT+ nel mondo.

Cosa bisogna sapere subito sulla Tel Aviv gay? L’area LGBT+ pricipale è in Meir Park da King George Street, poi ci si ritrova, anche, nella Rothshild Avenue. Nel weekend, nella città che non dorme mai, è molto frequentata la Shenkin Street.

Ecco i 9 luoghi della Tel Aviv gay, assolutamente, da conoscere:

Tel Aviv gay blog babaiola

Evita

E’ stato il primo bar della Tel Aviv gay tanto da diventare un’istituzione e un luogo di incontro per i turisti. Evita è aperto tutti i giorni dalle 21.30 fino all’ultimo cliente. Si trova a pochi passi da Rothshild, su via Yavne. Durante le festività come Purim o l’imminente Gay Pride, il locale organizza eventi speciali da non perdere.

L’Hilton beach

È la spiaggia che si trova di fronte all’Hotel Hilton e al suo stabilimento Hilton beach, si possono incontrare persone del posto e anche tanti turisti e turiste. Affollatissima nei weekend, ospita anche feste ed eventi speciali al calar del sole e, soprattutto, durante il periodo del Pride.

Shpagat

Shpagat è un luogo tranquillo, aperto a tutt* e, assolutamente, LGBT-friendly. È l’ideale per un caffè durante il giorno o un aperitivo, mentre la sera è più adatto a chi ama ballare. locale ha una zona salotto per socializzare, una pista da ballo con i migliori dj ed un bar che offre cocktails e buonissime birre alla spina.

PAPA Party

Un circuito internazionale dance lanciato nel 2010 durante il Gay Pride a Tel Aviv, ora ha raggiunto anche Madrid e a New York. PAPA porta DJ eccezionali come Eliad Cohen, organizza performance incredibili e si conferma ogni volta tra i migliori Gay Party in tutto il mondo. Solo per uomini, in particolare per quelli che amano stare a petto nudo.

FFF

Le feste FFF sono organizzate da Shimon Shirazi e, spesso, hanno un ospite d’eccezione: il Dj Offer Nissim. Si svolgono ogni due settimane, solitamente di venerdì o nei giorni di vacanza, la produzione organizza eventi in Israele da 15 anni e ingaggia i DJ più conosciuti al mondo. È frequentata da uomini. Le Drag Queen non mancano mai!

Be Proud

È un big party per sole donne, che nasce dalla collaborazione di 4 organizzazioni tutte al femminile: All Star, Seven Eleven, Les is more e Chart Party. Si trova in una graziosa location ed ospita dj di fama internazionale.

Tel Aviv gay blog babaiola

Dreck Party

Dreck Party è un evento che si ripete ogni settimana, il mercoledì sera. Offre musica elettronica o hip-hop. Cambia club ogni volta ed è aperto a tutti.

Il Mercato

Il Carmel Market (Shuk Ha’Carmel), ha uno stile orientale quasi da bazar, offre dalle spezie alla frutta fresca e una miriade di bancarelle dove fare shopping a prezzi competitivi. I turisti ci vanno per assaggiare il cibo locale e i deliziosi piatti tipici e spesso, si può assistere ad esposizioni artigianali di oggetti fatti a mano. È situato tra l’incrocio di King George Street, Allenby e Sheinkin Street fino al deposito Carmelit Bus più a sud.

Brown TLV Hotel

Il Brown è un hotel boutique vicino Rothshild, nel centro della Tel Aviv gay. E’ il posto migliore per alloggiare soprattutto per la terrazza molto in voga che offre drink favolosi.

Sei single e ti piace viaggiare? leggi qui qualche consiglio Viaggi gay per single

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.