Animano le serate gay italiane, la loro musica trasmette un’infinita quantità di emozioni e sensazioni.

Sono gli elementi essenziali di tutte le serate gay! Trasformano un giorno “down” in un’esperienza indimenticabile. Dagli antri più insidiosi del Nord Italia, fino ad arrivare al Sud, i dj gay italiani attraversano lo stivale, oltrepassando anche i confini nazionali per portare all’estero il proprio sapere e le proprie capacità.

Ecco 7 DJ gay italiani da seguire.

Mads

serate gay

Resident al Milord di Verona, ormai da anni lascia il suo inconfondibile segno nei locali italiani che dettano legge sul panorama musicale del clubbing. Non è solo un dj, è anche un producer dalle sonorità ricercate e dinamiche. La sua musica è la più pura essenza del genere House. Co-founder di Dissonant, innovativa fusion di dj set e archi, si è esibito in tutta europa per fashion brand internazionali.

Mattia Matthew

serate gay

Muove i primi passi come ragazzo immagine e performer per il Tunga del Cocoricò di Riccione. In pochi anni ha calcato le più grandi consolle LGBT italiane. Attualmente, suona come DJ presso il RED di Bologna, il GIAM e il GayVillage di Roma, il Cassero di Bologna, il Padova Pride Village e collabora con alcune realtà di Milano (Vogue Ambition, Join The Gap), della Toscana (HUB, Mamamia), del Veneto e della Sicilia. Bello come pochi, la sua musica oscilla dal POP all’EDM, lui come pochi altri, sa farti vivere emozionanti serate gay!

Milla

serate gay

Una vera e propria perla nazionale, fa parte del trio “Le Strulle”. Seppur di Bologna, il suo sound è ormai conosciuto ed apprezzato in tutta Italia ed in mezza Europa. Una vera e propria bomba adrenalinica che colpisce gli angoli più intimi dell’anima di coloro che ballano, grazie a scariche di EDM, Electro House, House, Hip Hop, Trap e di Hard Style

Alessandro Schiavi – Dj Slave 

serate gayLe sonorità commerciali e del Puttan Pop sembrano essergli state cucite addosso, anche se il più delle volte addosso ha ben poco tessuto. Bello, sorridente e simpatico. Sono le sue caratteristiche principali e la sfodera ogni serata dove è protagonista. Da Milano fino a Cagliari, Dj Slave, è diventato un amico per molte organizzazioni di serate dance. Ha inaugurato la stagione 2018 del RED a Bologna, lo potete trovare al Qimanji a Torino, al Romeo’s di Verona  e alle serate targate EVOL a Cagliari. Non solo nel week end. Infatti è protagonista anche dell’aperitivo del martedi dell’ Executiveg di Milano.

DJ Dee

serate gay

Bellissimo e scatenatissimo, non poteva mancare DJ Dee, 28 anni ed attitudine per la musica POP ed EDM. Il suo stile musicale è in continua evoluzione, ama molto i mix tra house, il deep contemporanea e ritmi techno. All’età di 18 anni, si trasferisce a Bologna, comincia a lavorare come graphic & art designer per numerosi ed importanti club; con una valigia piena di sogni e musica. Inizia a lavorare per alcune serate “gay” del Venerdì notte bolognese, dando vita a quello che per lui ora è diventato un mestiere. Dj Dee ha animato ed anima alcuni importanti club quali il RED ed il Cassero di Bologna, il Cocoricò ed il Padova Pride Village.

La T

serate gay

Parte integrante, insieme a Milla, de “Le Strulle”, La T colpisce l’occhio grazie alla sua immagine, occhi azzurri, look alternativo e rossetto intenso sono i suoi elementi distintivi. Dietro la consolle, è una vera leonessa, graffia il pubblico a colpi di brani EDM ben mixati con elementi più sofisticati e dalle caratteristiche musicali ben diverd esempiose. Di base a Ferrara, ha suonato nei più grandi club italiani, tra cui il Gay Village ed il Padova Pride Village, ed internazionali come il Circuit.

Thomas Dill

serate gay

Si presenta al pubblico, non solo come DJ, ma come un vero e proprio performer, di casa all’Artclubdisco di Desenzano del Garda, attraversa l’Italia diffondendo sonorità teck house, techno ed house generando serate gay esplosive! Nel 2015 partecipa al Talent TOP DJ di SKYUNO e arriva tra i primi 20 su 3mila aspiranti dj. Nel 2015, esce il suo primo album “PETER BROWN EP”, autoprodotto su etichetta INTERCOOL DIGITAL. Sonorità ed emozioni in chiave lounge e nudisco create per il brand PETER BROWN , una collezione uomo creata da un giovane e talentuoso designer italiano, Giorgio Branduardi.

Hai voglia di divertirti? Leggi quali sono Le 5 feste di Carnevale più gay d’Europa

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.