Locali gay Palermo: c’è un’ampissima scelta.

Locali gay Palermo blog babaiolaÈ proprio vero che Palermo è una città LGBTQ+ friendly, come in realtà lo è tutta la Sicilia. Infatti, sono pochissimi gli episodi di omofobia e non rappresentano, assolutamente, il clima di integrazione della società siciliana.

 

Locali gay Palermo:

Caterina bar.Via Squarcialupo, 19. Conosciuto, anche, come Laguna Blu, è un locale frequentato prevalentemente da un pubblico femminile. Offre buonissimi drink, ha una scelta ampia e ricercata di vini.

Exit Drinks. Piazza San Francesco di Paola, 40. Nasce nel 1996 ed in occasione del suo 20° anniversario ha rinnovato il suo look e ampliato la scelta col servizio di caffetteria e serve, sempre, numerosi cocktails. EXIT è anche organizzatore delle serate dance che si svolgono il sabato sera al Fabric. Clienti LGBTQ+.

Steampub. Via delle sedie volanti 19. È il primo pub a Palermo in stile Steampunk, un ambiente che richiama la Londra dell’800 Vittoriano e che porta indietro nel tempo. È avant-garde e tagliente, industriale e accogliente allo stesso tempo. Clientela LGBTQ+ & Friendly.

CHA. Via Velasquez Giuseppe, 28. Locale friendly dedicato principalmente al “rito” del tè, offre un centinaio di pregiatissime miscele provenienti da tutto il mondo (Cina, Giappone, India, Inghilterra, etc.). Serve, anche, ottimi aperitivi e cene. Un ambiente rilassante, perfetto per sfuggire allo stress cittadino per fare due chiacchiere con amic*.

I Grilli. Largo Cavalieri di Malta, 11. Un locale friendly, dove poter mangiare degli ottimi hamburger e bere ottimi cocktails. Si possono scegliere anche tante altre cose da mangiare e sono tutte, veramente tutte, molto buone. Sono aperti dal 1988 ed erano e rimangono uno dei locali più gettonati di Palermo.

Niná Eat & Drink. Via Sammartino, 1. Un’ottima scelta per mangiare e bere, come suggerisce il nome. Il locale è friendly e si vive un’atmosfera rilassante grazie allo staff, che è molto cortese. Nel weekend organizzano anche feste a tema e la buona musica non manca mai.

Freschette. Via Grande Lattarini, 23. Un locale friendly con un unico obiettivo: Biologico Siciliano accessibile e cura per le materie prime dall’origine alla cottura. Hanno una deriva fortemente vegetariana, investendo molte energie nella cucina vegana, sperimentando anche i dolci. Producono il pane, le torte, le creme, la pasta fresca…Insomma assolutamente da provare!

Fabric Club House. Via Ugo La Malfa, 95. Fanno un unica serata a settimana, il settimana raccogliendo tutta la clientela LGBTQ+ che ama divertirsi e ballare fino all’alba.

Serate Gay Palermo:

I Love Tuesday. Già dal nome si evince che è un appuntamento settimanale che cade di martedì. È un party itinerante, ciò significa che cambia location per i suoi party. Per sapere dove trovarli basta consultare la loro pagina Facebook. Clientela LGBTQ+.

ThePOPSHOCK. Un’altra serata itinerante ospite dei migliore club siciliano. Organizza eventi LGBTQ+ friendly e la selezione musicale è tra le migliori della città.

SHUT UP. Il loro motto è #shutup, in riferimento a questo momento in cui il mondo è sempre più pieno di problemi. Allora per non pensarci più: il grido nelle ore di divertimento è stai zitto! È una serata che si tiene il sabato, la location cambia. Ma spesso si trovano al Fabric nella stagione invernale, o al Tayta Beach in estate. Per rimanere aggiornati sui loro eventi, è necessario consultare la loro pagina Facebook. Evento LGBTQ+ & Friendly.

Ti piacerebbe anche trascorrere un po’ di tempo in sauna? Ecco qui la sauna gay di Palermo

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.