Esistono libri gay friendly? Si! Hygge, però, non è solo un libro, è uno stile per alcuni e per altri una filosofia di vita.

Esalta il piacere recato da piccole cose e gesti, indica un luogo sicuro dove sentirsi protetti, è uno stato d’animo di benessere e tranquillità. Hygge si pronuncia “ugghe” e da la sensazione di vivere in una comunità. Uno dei libri gay friendly che dona più calore, nonostante sia stato scritto in una terra molto fredda, la Danimarca.

libri gay blog babaiola

Quanto sei Hygge?

Per capirlo bisogna appartenere ad un gruppo, o avere dei legami molto coinvolgenti e una vita sociale attiva, solamente questo garantisce maggiore longevità. Inoltre, è necessario essere sempre collaborativi compreso nell’ambiente di lavoro, ascoltare le altre persone e prendersi cura di loro. Si deve condividere, anche un semplice pasto, meglio se preparato insieme alle persone che si desidera avere intorno. È consigliato non lasciarsi andare a comportamenti aggressivi, liti, diverbi…giova maggiormente avere un atteggiamento zen. Si deve essere altruisti, ma bisogna anche ritagliare del tempo per se stessi, come guardare un film, una giornata di relax, leggere un buon libro o svolgere le attività che ci fanno sentire bene. Piccole cose, piccole dettagli…si può così raggiungere la felicità ed essere Hygge?

Ecco 4 consigli di babaiola per essere un po’ felici e un po’ Hygge:

Serata con gli amici. Si può uscire e godere dell’atmosfera di tanti localini intimi che servono buon cibo, aperitivi fatti decentemente e riservano un trattamento da re alla propria clientela. Oppure ci si può creare da soli l’atmosfera stando a casa con gli amici, cucinare insieme, bere e condividere tutto quello che si ha la necessità di tirar fuori, da divertenti aneddoti a situazioni che causano reflusso!

Relax. Esistono diversi modi per farlo, prenotando una spa, una sauna, un massaggio con aromaterapia, un weekend alle terme. Si può fare in compagnia del proprio partner o amici per rispettare il principio della condivisione e cogliere l’opportunità di vivere momento per momento circondati dalle persone che amiamo.

libri gay blog babaiola

Dedicarsi a se stessi. Ritagliarsi del tempo è fondamentale, stare soli, riflettere, mettere in ordine i pensieri, fare un bilancio della propria vita, è una pausa necessaria. È un momento per restaurarsi e ripartire con slancio. Ma a queste pause vanno alternati altri momenti, come una lettura di un libro, un film, una lunga passeggiata, un viaggio. Bisogna sapere cosa e chi contribuisce farci stare bene.

Scoprire le origini di Hygge! Hygge nasce in terra danese, un paese LGBTfriendly come molti hanno appurato dopo aver fatto un viaggio a Copenaghen o Malmo, le due città più friendly. Quindi il miglior modo per poter imparare ad essere Hygge è andare in Danimarca, è bellissima dovunque.

Hai voglia di cercare la felicità viaggiando? Ispirati con 7 posti LGBT friendly: belli ma insoliti

Staff

Staff

Babaiola è una community dedicata ai viaggiatori LGBT+, dove si possono pianificare le vacanze e conoscere tanti viaggiatori LGBT provenienti da tutta Europa. Lo staff propone solo destinazioni e informazioni LGBT-friendly.